Presentazione della raccolta di racconti "Inhalacija sjećanjima" di Tatjana Vujić

La raccolta di racconti "Inhalacija sjećanjima" di Tatjana Vujić verrà presentata venerdì, 9 giugno 2017, alle ore 20,00, presso la Biblioteca civica Umago. La raccolta, pubblicata dalla Biblioteca in collaborazione con il Banatski kulturni centra, è stata illustrata da Senka Vlahović Filipov. La postfazione è di Radovan Vlahović. Siete i benvenuti!

La raccolta "Inhalacija sjećanjima" di Tatjana Vujić è una raccolta di testi autobiografici: si tratta di ritratti, aneddoti e storie scritti, come l'autrice stessa dice, nei sui "anni maturi" (l'unica storia fiction è la storia "Prag"). Varia lo spazio temporale delle storie: dai ricordi d’infanzia e del periodo di crescita, al periodo scolastico e studentesco, la maternità, i traumatici anni ‘90 e i più recenti strani incontri (“lavorativi”) e eventi. Geograficamente, e anche in senso biografico, Tatjana Vujić collega due, a prima vista differenti località, il nativo Banat e l’Istria, da molto tempo sua casa. In più, l’autrice, in veste di traduttrice dal russo e rappresentante turistica per gli ospiti russi, in alcune storie introduce anche “un esotico” punto di vista russo.

Tatjana Vujić (1961) cresciuta nella regione del Banat (Voivodina), ha completato gli studi medi superiori e la scuola di musica "Josif Marinković” (sezione violoncello) a Zrenjanin. Nel 1983 si è laureata in slavistica (corso di studio in lingua e letteratura russa) presso la Facoltà di lingue di Belgrado.

Dallo stesso anno vive a Umago. È sposata, madre di due figli adulti e nonna orgogliosa del piccolo Sergej.

Si occupa di formazione degli adulti presso l’Università popolare aperta “Ante Babić”. Nei tre decenni trascorsi in veste di dipendente dell’Università, ha svolto vari impieghi; ha insegnato russo ai corsi di lingue, ha organizzato manifestazioni e eventi culturali e ha svolto la funzione (facente) di direttrice dell'istituto.

Nel 2005 Tatjana Vujić ha ideato il programma l'Università per la terza età che, ancora oggi con i suoi programmi unisce le persone della terza età, dei cosiddetti “anni d’oro”, offrendo a loro la possibilità di imparare cose nuove, di stare in compagnia e di esprimersi creativamente. Collabora attivamente alle attività del Centro disabili e anziani di Umago.

Tatjana Vujić è un’amante della letteratura, della musica e del cinema ed è perfino stata membro della giuria del 36o Festival internazionale del cinema studentesco di Mosca, giuria presiediata da Krzysztof Zanussi.

In veste di collaboratrice del Banatski kulturni centar di Novo Miloševo (Voivodina), traduce poesia e prosa dal russo e vice versa e si occupa di redazione di libri.